NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

POLICY dei COOKIE

(Provvedimento del Garante dell'8 Maggio 2014 pubblicato in G.U. n. 126 il 3 giugno 2014)

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014)

Link: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3118884

Premessa normativa

I cookie sono file di piccole dimensioni che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. "terze parti"), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.

I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc..

Al fine di giungere a una corretta regolamentazione di tali dispositivi, è necessario distinguerli posto che non vi sono delle caratteristiche tecniche che li differenziano gli uni dagli altri proprio sulla base delle finalità perseguite da chi li utilizza. In tale direzione si è mosso, peraltro, lo stesso legislatore, che, in attuazione delle disposizioni contenute nella direttiva 2009/136/CE, ha ricondotto l'obbligo di acquisire il consenso preventivo e informato degli utenti all'installazione di cookie utilizzati per finalità diverse da quelle meramente tecniche (cfr. art. 1, comma 5, lett. a), del d. lgs. 28 maggio 2012, n. 69, che ha modificato l'art. 122 del Codice).

Al riguardo, e ai fini del presente provvedimento, si individuano pertanto due macro-categorie: cookie "tecnici" e cookie "di profilazione".

Cookie tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice).

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Per l'installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l'obbligo di dare l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Codice, che il gestore del sito, qualora utilizzi soltanto tali dispositivi, potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.

Quale tipo di cookie usa questo sito?

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici e non persistenti:

1) Ccontatore visite (a singola sessione);

2) Accesso e navigazione in area riservata (per i soli utenti registrati);

Questo sito non utilizza cookie di “profilazione” e non sono presenti cookie di “terze parti”.

Disabilitazione dei cookie

Avvertenza: in relazione alla disattivazione da parte dell’utente di tutte le tipologie di cookie (tecnici compresi) si precisa che alcune funzionalità del sito potrebbero essere ridotte o non disponibili.

 

Orientamento a.s. 2021-2022

ORIENTAMENTO 

Orientamento a.s. 2021 - 2022

(clicca sull'immagine per accedere alla pagina dedicata)

Visita il sito dedicato all'Orientamento

OPEN DAY 

Clicca qui per seguire la diretta on line Domenica 29 Novembre ore 10,30

Segui l'Orientamento sulla pagina Facebook

 

Benvenuti

Benvenuti nel sito dell'IISS "Pacinotti-Fermi" di Taranto

Pacinotti 960x180 Via Lago Trasimeno sn, 74121 Taranto 

 Corso Italia 306, 74121 Taranto     Fermi 960x180

 Tel. 0997369731 - Fax 0997361582

E-mail Istituzionale : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.       E-mail Certificata : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

AVVIO A.S. 2020-2021

rientriamo a scuola

Avvio as 2020 21

Avviso

Dal giorno martedì 20 ottobre 2020 sino al giorno sabato 24 ottobre 2020 gli uffici di segreteria operano in smart working. Acquisizione di richieste e/o informazioni per lo svolgimento di pratiche urgenti ed indifferibili ai seguenti recapiti: 

e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

D.D. n.510 del 23.4.2020 e D.D. n.783 dell’8.7.2020 - Procedura straordinaria, per esami e titoli, per l’immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune e di sostegno. SOSPENSIONE SVOLGIMENTO PROVE SCRITTE ANCORA DA SVOLGERE A FAR DATA DAL 5 NOVEMBRE 2020

 ORDINANZA NR. 374 REGIONE PUGLIA DEL 3 OTTOBRE 2020 RELATIVA

ALL'USO DELLE MASCHERINE ALL'ESTERNO DELLA SCUOLA

CLICCA QUI PER IL DECRETO REGOLAMENTO  PER LA PREVENZIONE ED IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DEL VIRUS COVID-19

CLICCA QUI PER LO STRALCIO INFORMATIVO PER TUTTO IL PERSONALE SCOLASTICO

NOMINA REFERENTI SCOLASTICI COVID-19 

NOMINA COMMISSIONE SCOLASTICA COVID-19

Giustifica delle assenze e dei ritardi – consegna delle pw del registro elettronico classi 1^

INTEGRAZIONE AL PATTO DI CORRESPONSABILITA’ DI ISTITUTO PER EMERGENZA COVID-19

NOTA BENE: i sigg.ri genitori dovranno compilare e firmare l'integrazione del patto di corresponsabilità legato all'emergenza Covid-19 e inviarlo per e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o farlo portare a i propri figli il primo giorno dei corsi di recupero.

 

Leggi tutto...

Notizie in evidenza

NOTIZIE IN EVIDENZA

AVVISO PER I SIGG. GENITORI: RIUNIONI PROPEDEUTICHE PER LA REDAZIONE DEI PDP/PEI PER ALUNNI CON DSA, BES E H. CLICCA QUI

28-11-2020 Pubblicato l'avviso pubblico di selezione di un esperto per l’affidamento del servizio di consulenzapsicologica (sportello di ascolto), di attività di monitoraggio, prevenzione deldisagio scolastico, di percorsi di sostegno psicologico per studenti e personaledella scuola – a.s. 2020-2021, completo degli Allegati A e B

12-11-2020 Piano di formazione docenti IV Annualità - Pubblicato l'avvio del corso INFANZIA 2 - Elenco corsisti e calendario.

10-11-2020 Piano di formazione docenti IV Annualità - Pubblicato l'avvio dei corsi DISP2 – STEM1 - DAD2 -Elenco corsisti e calendari.

07-11-2020 Piano di formazione docenti IV Annualità - Pubblicato l'avvio del corso “DISP1: Contrasto alladispersione e all’insuccesso formativo” –Elenco corsisti e calendario.

25-09-2020 Avviso di pubblicazione delle graduatorie d’istituto definitive della provincia di Taranto - posto comune e sostegno (I – II e III fascia) personale docente per il biennio 2020/22. Clicca qui per accedere alla Graduatoria di 3 Fascia ed alla Graduatoria di 2 Fascia

25-09-2020 Piano di formazione Ambito 21 di Taranto – A.S. 2019/2020 – Pubblicata la Individuazione esperti e tutor per le Unità Formative di secondo livello destinate a docenti di Taranto e provincia, con funzioni di sistema, relative alla quota del 40%, completa della scheda fiscale ed anagrafica da compilare.

 

Per leggere tutte le altre notizie pubblicate clicca qui sotto 

Leggi tutto...

Progetto Open P-TECH 2020-2021

ptehc 1200

IBM ha appena lanciato un nuovo progetto di PCTO, Open P-TECH. Una piattaforma (http://ibm.biz/openptechitalia) gratuita per l'apprendimento delle competenze necessarie al mondo del lavoro. Il programma fornisce ai docenti e agli studenti percorsi di istruzione per acquisire competenze tecnologiche, ormai diventate imprescindibili, quali AI, cloud, blockchain, data science e cybersecurity, e competenze professionali, come il Design Thinking, molto apprezzate dal mercato del lavoro. Il docente tutor della classe programma per i propri studenti un percorso formativo, l'alunno potrà integrarlo con temi di personale interesse. Al termini di ogni attività il sistema rilascia dei badge, attestati che lo studente potrà inserire nel proprio curriculum. L'intero percorso è monitorato. Il docente potrà conoscere il numero di ore che lo studente ha dedicato al progetto. Al termine dell’anno scolastico IBM certificherà le ore effettivamente svolte. Il progetto è nato in America e tutto il materiale è disponibile in lingua inglese ma già un gran numero di attività sono state tradotte in diverse lingue, in base all'estensione territoriale, e quindi anche in italiano.

Per aderire al progetto i passi da seguire sono:

-          per i docenti tutor, è necessario creare un account per poter creare una classe o collegarsi ad un gruppo di studenti specifico, operazione gestita direttamente da P-TECH Support. A tale scopo sono necessari nomi e indirizzi email. Per prima cosa verranno infatti creati gli account dei docenti in modo che gli studenti possano essere collegati al docente corretto.

-          per gli studenti, al termine della registrazione di tutti i docenti interessati, il Support provvederà a generare degli URL univoci per ciascuno dei docenti in modo che possano essere condivisi con gli studenti. Gli studenti quindi si registreranno in autonomia seguendo il link del proprio docente. In questo modo gli studenti verranno automaticamente collegati alla scuola, al docente prescelto ed al docente referente.

Per qualsiasi informazione sono disponibili il referente del progetto Prof. D’Amore Giuseppe (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e il referente PCTO d’Istituto Prof. Manzulli Gaetano (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.). Clicca qui per la brochure del progetto.

PREMIO SCUOLA DIGITALE: SEMIFINALI NAZIONALI 2019-2020

PSD 9 10 NOV 2020 page 0001

clicca sull'immagine  peri ngrandire la brochure 

L’IISS A. Pacinotti,partecipa alle semifinali nazionali del Premio Scuola Digitale edizione 2019-2020. Segui la diretta al seguente link:

https://vimeo.com/event/441717

Un mare di sostenibilità

Brochure

clicca sull'immagine  peri ngrandire la brochure 

L’IISS A. Pacinotti, in collaborazione con il Comune di Taranto e il Centro di Cultura per lo Sviluppo nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile ha organizzato l’evento:

“ Taranto: un mare di sostenibilita’ ”

Si tratta di un corso di formazione di 8 ore rivolto ai docenti e sarà previsto per coloro che si saranno iscritti su piattaforma SOFIA, un attestato di frequenza.

Nel settembre del 2015, i 193 Paesi appartenenti alle Nazioni Unite, inclusa l’Italia, hanno sottoscritto l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile con l’obiettivo di portare il mondo sulla strada della sostenibilità economica, sociale, ambientale e istituzionale. Nel 2017, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), la rete di oltre 230 organizzazioni della società civile nata per contribuire all’attuazione dell’Agenda 2030 in Italia, ha inventato il Festival dello Sviluppo Sostenibile, un’iniziativa unica nel panorama internazionale, per sensibilizzare e mobilitare tutto il Paese sui temi della sostenibilità. Il Festival dello Sviluppo Sostenibile è il punto di riferimento nazionale per un dibattito sempre più aperto e inclusivo sui temi dell’Agenda 2030, che si stanno affermando come centrali per il presente e il futuro dell’Italia, dell’Europa e del mondo intero. Le partnership sviluppate nel corso degli anni hanno consentito al Festival di diventare un appuntamento sempre più importante e un’esperienza unica a livello mondiale. Ma c’è qualcosa di più che va segnalato: è cresciuta nel nostro Paese la sensibilità ai temi dello sviluppo sostenibile. Che si parli di clima, ambiente, ma anche di diseguaglianze, parità di genere, diritti umani, la risposta dell’opinione pubblica agli eventi del Festival dimostra che tanti italiani sono disposti a “mettere mano al futuro”, cominciando dal fatto che del futuro bisogna parlare di più, per operare scelte e farne discendere nuovi comportamenti individuali, priorità della politica, strategie aziendali più lungimiranti. Sappiamo però che gli Obiettivi dell’Agenda 2030 potranno essere raggiunti solo se si faranno scelte fondamentali non tra dieci anni ma adesso. I giovani, ma anche noi adulti, conosciamo ormai le sfide da affrontare subito. Sappiamo bene che il cambiamento di rotta non sarà facile, ma proprio per questo il nostro impegno sarà massimo, come lo è stato finora.

Chimica verde 2.0

CHIMICA VERDE 2.0

locandina webinar

Webinar Saracco

Il cinque giugno alle ore 11, in concomitanza con la giornata mondiale dell’ambiente, si è tenuta in modalità remoto all’Istituto A. Pacinotti di Taranto, una videoconferenza, organizzata dal Prof. Giuseppe Venturi, sui temi dello sviluppo sostenibile e del riscaldamento globale, tenuta dal prof Guido Saracco, Rettore del Politecnico di Torino, già Direttore del Centro per le Tecnologie Future Sostenibili dell’Istituto italiano di Tecnologia, nonché autore del libro “Chimica Verde 2.0. Impariamo dalla natura come combattere il riscaldamento globale”, edito dalla Zanichelli. All’evento hanno presenziato Il dirigente Scolastico, Prof. Vito Giuseppe Leopardo, il vice direttore della Zanichelli, Donato Valenzano, il direttore commerciale della Zanichelli, Federico Carlotto, e le classi 5^A-Chimica dei Materiali e 5^A Biotecnologie Ambientali, che hanno avuto la possibilità di interloquire con domande di approfondimento, scaturite dallo studio del libro condotto nel corso di questo a.s. durante la realizzazione dell’unità d’apprendimento multidisciplinare in vista altresì del colloquio dell’Esame di Stato. L’emergenza Covid19 ci ha stimolato – afferma Guido Saracco- a ripensare modelli di economia e stili di vita diversi da quelli attuali. Abbiamo compreso che un’economia basata principalmente sul profitto, genera tensione sociale che determina poi scelte politiche non risolutive e populiste. Bisogna diventare resilienti, avere la capacità di riorganizzare positivamente la propria vita e di pensare in maniera consapevole e sostenibile. Ormai bisogna tendere a un sistema economico circolare che implica condivisione, riutilizzo, riparazione, ricondizionamento e riciclo dei materiali e prodotti esistenti il più a lungo possibile. Quindi, si rigenera da solo, garantendo la sua ecosostenibilità e la chimica ci viene in aiuto. Non dobbiamo dimenticare- incalza Guido Saracco- che i processi di estrazione e utilizzo delle materie prime, aumentando il consumo di energia e le emissioni di anidride carbonica, producono un grande impatto sul clima e sull’ambiente. Siccome produciamo diossido di carbonio, quest’ultimo da elemento di scarto e inquinante, può diventare materia prima di importante valore. Ci sono per esempio batteri ingegnerizzati che mangiano il diossido di carbonio e ne ricavano preziose molecole. Bioraffinerie che trasformano rifiuti agricoli e urbani in plastica, combustibili ed elettricità. Fotosintesi artificiale che sfrutta la luce del sole per produrre composti utili a partire da acqua e CO2. Gli scienziati stanno percorrendo diverse strade per riciclare il diossido di carbonio, ma la diffusione su larga scala di queste innovazioni può avvenire solo se ripensiamo il modo di produrre i nostri beni di consumo. Stimolato da una domanda, Guido Saracco ha sottolineato l’importanza della divulgazione scientifica che passa proprio attraverso la scuola che cerca di formare cittadini attivi e responsabili, capaci di essere agenti di cambiamento.

Premio Scuola Digitale - Edizione Provinciale

PREMIO SCUOLA DIGITALE

Vincitori PSD 2019 2020

Il Pacinotti si conferma vincitore per la 2 volta consecutiva della edizione provinciale del Premio Scuola Digitale. Un plauso va al prof. Piepoli e ai suoi ragazzi:Corrado Sabrina 2D inf,Rini Alessandro 3B aut,Marsiglia Alessio 3B autPaparella Vincenzo 3B aut. In Regia Streaming Matteo Ingusci VA inf. Il premio per le scuole del 1^ ciclo va al I.C. Giovanni XXIII di Martina Franca. Complimenti a tutti.